Come scegliere la pentola a pressione

Le pentole a pressione si differenziano in base al litraggio e la regola prevede che si scelga un modello con capacità di un litro a persona.  Per 4 persone occorre una pentola da almeno  4 litri. In questo modo si raggiungerà il massimo livello di efficienza in termini di consumi energetici.

Per il resto le pentole a pressione non differiscono molto l’una dall’altra in quanto le caratteristiche essenziali sono stabilite dalla norma UNI EN 12778 “Articoli per cottura – Pentole a pressione per uso domestico”.

Per quanto riguarda gli accessori, è sicuramente utile la presenza del cestello per cottura a vapore che si colloca all’interno della pentola e che permette di mantenere gli alimenti fuori dall’acqua.

Vale sicuramente la pena ricordare che la pentola a pressione è un apparecchio molto sicuro a patto che si seguano scrupolosamente le semplici indicazioni riportate sul libretto d’uso che sarà fornito con la pentola.

Clicca qui per vedere la pentola a pressione che ho acquistato dopo una lunga selezione.

Posted in Come scegliere la pentola a pressione | Leave a comment

Pro e contro della pentola a pressione

Tra i pro si evidenziano i minori tempi di cottura rispetto ad una pentola tradizionale ed il minore consumo di gas derivante da una gestione più efficiente del calore.

Tra i contro si segnala la difficoltà nel verificare il grado di cottura degli alimenti visto che, per aprire la pentola a pressione, bisogna prima ridurre la pressione interna per poi riportarla in pressione una volta effettuato il controllo. Ovviamente questa operazione richiede tempo e riduce l’efficienza della pentola.

Per i neofiti sarà quindi preferibile cucinare alimenti meno sensibili al grado di cottura come i legumi, i bolliti, stufati, brasati, arrosti ed al vapore.

Altro elemento a sfavore è dato dall’elevata temperatura di esercizio che viene mal sopportata dalle vitamine.

Clicca qui per vedere alcuni esempi di pentola a pressione.

Posted in Pro e contro della pentola a pressione | Leave a comment

Funzionamento della pentola a pressione

Il principio alla base del funzionamento di questo apparecchio prevede che aumentando la pressione ambiente si eleva il punto di ebollizione dell’acqua (rispetto ai canonici 100 gradi in condizione di pressione normale) e quindi si riducono i tempi di cottura.

Una volta raggiunta la pressione di esercizio (1,5-2 atmosfere) si raggiungono temperature superiore ai 120 gradi.

Inoltre, in una pentola tradizionale, raggiunto il punto di bollore, l’acqua si trasforma in vapore sottraendo calore e generando una dispersione termica.

Nella pentola a pressione il vapore viene trattenuto all’interno della pentola riducendo la dispersione di calore e riducendo i consumi di gas.

Posted in Funzionamento della pentola a pressione | Leave a comment

Libri e ricettari per cottura in pentola a pressione

La pentola a pressione (Tea pratica)“La pentola a pressione (Tea pratica)” di Elena Spagnol:

Manuale di cucina “a pressione” che ci introduce al fantastico mondo della pentola a pressione.

Tempi ridotti per la preparazione dei piatti più svariati e pietanze saporite con le ricette di Elena.

Pentola a pressione (Cucina minuto per minuto) “Pentola a pressione (Cucina minuto per minuto)”:

Comoda guida per chi vuol essere accompagnato passo dopo passo alla scoperta della pentola a pressione e dei suoi segreti.

Ricette e suggerimenti per cucinare in modo sano e veloce pietanze gustose.

“Pentola a pressione (Scuola di cucina)”:  Un comodo ricettario per gustare splendidi piatti cucinati con la nostra amata pentola a pressione.

Posted in Ricettari e libri - pentola a pressione | Leave a comment

Ricette per pentola a pressione

Arrosto di maiale (tempo: 1,5 ore) (difficoltà: semplice)(per 4 persone)

Ingredienti:

arrosto di maiale da circa 600/700 grammi, 200 grammi di prosciutto crudo tagliato spesso, una cipolla, un bicchiere di vino, circa ¾ di litro di brodo, sale e olio.

Preparazione:

Mettete un velo d’olio nella pentola a pressione e aggiungete la cipolla tagliata a spicchi grandi. Aggiungete il prosciutto tagliato a tocchi e l’arrosto. Fate rosolare il tutto girando l’arrosto frequentemente e facendo attenzione a non bruciare la cipolla. Versate il vino e aspettate che sfumi. Quindi versate il brodo e salate quanto basta.

Chiudete la pentola a pressione e cuocete per un’ora.

Servite tiepido a fette spesse.

Carpaccio di polpo  (tempo: 30 minuti) (difficoltà: semplice)(per 4 persone)

Ingredienti:

due polpi di dimensioni medie, olio di oliva, aceto, sale, insalata

Preparazione:

Pulire i polpi e metterli in pentola a pressione con sale, un poco di aceto e acqua. Cuocere per 20 minuti e scolare. Raccogliere i polpi con la pellicola trasparente a formare una salciccia. Riporre in frigo per qualche ora e prima di servire tagliate a fette sottili componendo un piatto con le foglie di insalata sul fondo.

Condire con salsa di aceto balsamico mescolato con peperoncino, olio e sale.

Pasta e fagioli  (tempo: 12 ore + 1 ora) (difficoltà: semplice)(per 4 persone)

Ingredienti:

200 gr. di fagioli borlotti secchi, 300 gr. di pasta, cipolla, sedano, olio e sale

Preparazione:

Lasciare rinvenire i fagioli in acqua per 12 ore. Far soffriggere nella pentola a pressione il sedano e la cipolla tritati finemente. Aggiungere i fagioli, 1,2 litri di acqua e cuocere a pressione per trenta minuti. Aprire la pentola e rimuovere una parte dei fagioli. Frullare il resto dei fagioli con un poco di acqua di cottura e rimettere i fagioli frullati nella pentola a pressione assieme all’acqua di cottura rimanente. Portare ad ebollizione (non a pressione) e aggiungere pasta e sale. Far cuocere finché la consistenza dell’insieme sarà mediamente denso. Aggiungere i fagioli interi precedentemente messi da parte e servire il tutto tiepido.


Posted in Ricette per pentola a pressione | Leave a comment